Sei qui: HomeStagioni passate

Regolamento

INTRODUZIONE GENERALE

Il Fantacalcio è un gioco organizzato dalla Gazzetta dello Sport ma che gli 8 concorrenti svolgono tra loro e senza una reale iscrizione su Internet a questa iniziativa. Ogni partecipante a questo gioco deve allestire una rosa di 25 giocatori così suddivisa: 3 portieri , 8 difensori , 8 fra centrocampisti e trequartisti (minimo 3 centrocampisti e 1 trequartista) , 6 attaccanti.

Per scegliere i giocatori viene indetta un’asta a inizio Settembre in cui ogni Fantallenatore ha un budget di 250 fantamilioni per comprare i 25 giocatori,e i soldi che avanzano servono nel corso della stagione.

Per ogni giornata di Fantacampionato un concorrente ha una partita contro un altro, i 2 si mandano le formazioni (vedi art. 7-10) e il martedì o mercoledì, comprando la Gazzetta o controllando su Internet, sommano i fantavoti ottenuti dagli 11 titolari,aggiungendo l’eventuale modificatore della difesa (art. 14) e un bonus di 2 punti per chi gioca in casa.

Al totale dei  punti ottenuti corrisponderà un certo numero di gol (art. 13): ovviamente vince chi ne segna di più.

I fantavoti,calcolati dalla Gazzetta,si ottengono aggiungendo ai voti in pagella decisi dai giornalisti della Gazzetta dello Sport i bonus e i malus (art. 15).

La formula del Fantacampionato prevede 2 fasi (per fase si intende andata e ritorno) più alla fine mezza fase neutra, ossia dove le partite si giocano tutte in campo neutro. Ogni fase,che dura 14 giornate, coinvolge gli 8 concorrenti che si affrontano in tutti gli scontri diretti possibili. In totale si hanno dunque 35 giornate di Fantacampionato, e quindi 3 giornate del campionato reale devono essere saltate. Vi sono inoltre altre 5 giornate valevoli anche per la Coppa Italia con quarti di finale a/r, semifinali a/r e finali (vedi art.16 e 17). La scelta delle giornate viene effettuata tramite sorteggio.

Nelle 5 giornate suddette è possibile (ma non obbligatorio ovviamente!) inserire due formazioni diverse, una per lo scontro diretto di campionato ed un’altra per la Coppa Italia

 

GIORNATE SALTATE:
1° giornata (ANDATA)
2° giornata (ANDATA)

GIORNATE SOLO COPPA ITALIA, NO CAMPIONATO:
20° giornata (RITORNO): andata quarti di finale della Coppa Italia

GIORNATE COPPA ITALIA + CAMPIONATO:
23° giornata (RITORNO): ritorno quarti di finale della Coppa Italia
26° giornata (RITORNO): andata semifinale della Coppa Italia
29° giornata (RITORNO): ritorno semifinale della Coppa Italia
32° giornata (RITORNO): finalissima e finale 3° posto della Coppa Italia

 

 

ARTICOLI DEL REGOLAMENTO

1) TABELLONE FINALE

Gli otto concorrenti giocano 50€ ciascuno nell’intera stagione, per arrivare a un totale di 400 €.
La 1° parte della tabella sottostante, ossia le prime quattro righe, indica la distribuzione dei 400 € fra i primi quattro classificati,con il 4° che riprende i soldi giocati durante l’anno.
Inoltre gli ultimi due classificati al termine della stagione, ossia i “retrocessi”, dovranno pagare ulteriori 5 € ai concorrenti classificati dal 5° posto al 6° posto: la 2° parte della tabella sottostante spiega appunto come avviene questo flusso di denaro.

Primo

180 €

Secondo   

100 €

Terzo

70 €

Quarto

50 €

Quinto

+5 € dall'ottavo

Sesto

+5 € dal settimo

Settimo

-5 € al sesto

Ottavo -5 € al quinto



2) ARRIVO A PARI PUNTI

In caso di arrivo a pari punti tra due o più squadre al termine del campionato,le posizioni saranno decise esaminando nell’ordine i seguenti criteri:

  1. n° punti negli scontri diretti (se più di 2 squadre sono a pari punti si intende n° punti classifica avulsa)
  2. differenza reti scontri diretti
  3. n° gol fatti totale
  4. differenza reti totale
  5. punteggio più alto mai realizzato nel corso della stagione
  6. sorteggio


NORME SUI FANTAMILIONI

3) Per ogni giornata di Fantacampionato colui che ottiene il miglior punteggio vince 4 fantamilioni (se i migliori sono 2 guadagnano 2 fantamilioni a testa, se sono 3 ne guadagnano 1,3 a testa e così via)  e colui che ottiene il peggiore ne perde altrettanti (se i peggiori sono 2 perdono 2 fantamilioni a testa).
Inoltre colui che ottiene il secondo miglior punteggio ottiene 2 fantamilioni e colui che ottiene il penultimo punteggio ne perde altrettanti.

4) Per questione di comodità e difficoltà di ritrovo frequente fra gli 8 concorrenti, è stato deciso per convenzione che il flusso di denaro relativo alla stagione di Fantacalcio viene regolato solamente a fine anno,e non giornata per giornata.
Eventuali esigenze diverse da parte dei singoli fantallenatori possono essere discusse senza problemi durante l'asta di inizio anno.

5) Se alla fine della stagione il bilancio dei fantamilioni è in negativo viene sottratto 1/3 di punto dalla classifica generale per ogni fantamilione sotto zero(es. – 9 fantamilioni = – 3 punti in classifica).


6) MERCATO

Il mercato di riparazione verrà effettuato attraverso un'ulteriore asta a Febbraio-Marzo, così da poter modificare la squadra dopo il mercato di Gennaio.
Nel mercato di riparazione ciascun allenatore potrà decidere i giocatori svincolati e quelli trasferibili.
Prima di iniziare il mercato di riparazione ciascun allenatore dovrà indicare fino ad un massimo di 6 giocatori da svincolare, per ognuno dei quali l’allenatore incasserà un n° fantamilioni pari alla media fra la quotazione iniziale Gazzetta e la quotazione al momento del mercato di riparazione. Un allenatore è libero di svincolare anche più di 6 giocatori, ma dal 7° in poi non incassa nessun fantamilione. La media suddetta è approssimata per eccesso. 
L’asta viene fatta a chiamata, con libertà di chiamare giocatori di qualsiasi ruolo. I Fantallenatori si dispongono in ordine decrescente di numero di svincolati, quindi chi ha più svincolati di tutti fa la prima chiamata e così via.
Il numero di cambi e scambi che si possono effettuare durante il mercato di riparazione è illimitato, finchè ovviamente un fantallenatore ha disponibilità di denaro.


Nel corso dell’anno (aste di Febbraio-Marzo esclusa) è consentito sostituire al più 4 giocatori con altri sul mercato, tramite un’asta con gli altri fantallenarori oppure pagando i fantamilioni richiesti dalla Gazzetta dello Sport. Ovviamente i calciatori acquistati devono essere svincolati. Il calciatore liberato non porta alcun introito nelle casse dell’allenatore che decide di cederlo.
Si possono inoltre effettuare max 2 scambi fra fantallenatori, ma che riguardino solamente i portieri.
Prima di effettuare questi acquisti bisogna dichiararsi interessati ai giocatori tramite l’apposita sezione del sito, oppure mandando SMS o chiamando tutti gli altri 7 fantallenatori, se necessario anche svolgendo un’asta.
L’interesse deve essere comunicato con almeno 72h di anticipo rispetto 
alla prima partita della giornata in cui si intende schierare il nuovo acquisto.

Tutti gli acquisti e le cessioni,con relativo prezzo,divengono ufficiali quando sono comunicati al Tista o scritti sul sito.
Non vengono conteggiati nei 4,anche se vanno comunque pagati,calciatori  acquistati per sostituirne altri ceduti in serie B o inferiori, all’estero, né si considerano sostituzioni a causa di squalifiche per vicende extrasportive (doping, scommesse, passaporti falsi, truffe varie).
Al termine del 10° e 17° turno di campionato reale tutti i concorrenti beneficiano di un bonus di 10 fantamilioni.

  

NORME CHE REGOLANO IL CORRETTO SCAMBIO DI FORMAZIONI

7) La formazione deve essere scritta sul sito ufficiale del Fantacalcio,o in caso di impossibilità ad utilizzare Internet, mandata tramite sms.
Per evitare possibili accordi illeciti, è obbligatorio mandare la formazione all’avversario di turno, altrimenti la formazione mandata ad un altro concorrente ha validità totalmente nulla e la formazione si considera non mandata.

8) Se non si scrive la formazione sul sito né si manda la formazione all’avversario di turno tramite sms si va incontro alle seguenti sanzioni:

  • le prime 2 volte che ciò accade vengono assegnati 60 punti d’ufficio,e quindi 0 gol,a colui che non manda la formazione
  • dalla terza volta in poi colui che non manda la formazione perde la partita di turno con uno 0-3  a tavolino e viene penalizzato ogni volta di 1 punto in classifica generale(ciò che accade in realtà alle squadre che non si presentano a un incontro di calcio) 

9) Per ogni giornata la formazione deve essere mandata entro l’orario di inizio della prima partita. Ciò significa:

  • entro le 18,00  in punto di sabato nelle giornate ordinarie (entro le 20,30 se c’è un solo anticipo serale)
  • oltre le 20,30 o le 15,00, a seconda dell’orario di inizio, del giorno in cui è previsto un turno infrasettimanale (di solito mercoledì)
  • oltre le 15,00 di domenica qualora non vi fossero anticipi al sabato (es. ultime 2 giornate di campionato reale)
  • entro l’orario di inizio di un eventuale anticipo al venerdì, o di un anticipo al martedì per turni infrasettimanali

Per l’orario fa fede quello inserito sul sito al momento dell’invio della formazione o quello scritto sul cellulare in caso di sms.

Se la formazione viene mandata oltre questi orari si va incontro alle seguenti sanzioni:

  • 3 punti di penalizzazione sul punteggio di giornata
  • eventuale eliminazione di bonus(derivanti da gol,rigori parati o assist)ottenuti nel periodo di tempo che va dall’orario prestabilito a quello in cui è stata effettivamente mandata la formazione(esempi:1. C’è l’anticipo delle 18,si manda la formazione alle 20 ed i bonus del 1°anticipo non sono validi,quelli del 2° e le gare di domenica sì  2. Si gioca un turno infrasettimanale,si manda la formazione alle 21,00:tutti i bonus ottenuti nella prima mezz’ora di gioco in tutti i campi non contano,quelli ottenuti più tardi sì)
  • i malus(derivanti da autogol,rigori sbagliati,ammonizioni,espulsioni e gol subiti)mantengono intatti la loro validità

N. B.: non importa se l’anticipo delle 18, o addirittura i 2 anticipi, non interessano colui che deve mandare la formazione in quanto non ha in rosa giocatori di queste squadre: la regola dice che se non si rispetta l’orario si è penalizzati in qualunque caso.

10) Se per qualsiasi motivo tutte le partite di un turno venissero rinviate, allora per la data di recupero sarà possibile cambiare la formazione.
Nel caso di alcune partite rinviate, verranno come sempre rispettate le decisioni della Gazzetta e quindi faranno fede i fantavoti da essa decisi.



11) RISULTATI DA MANDARE SUL FORUM E SUL SITO

I risultati di tutte le partite devono essere comunicati sul forum preferibilmente entro mercoledì sera e obbligatoriamente entro giovedì sera sino alle h 24,00.
In caso di infrasettimanale il limite preferibile diventa venerdì sera e quello obbligatorio sabato sera sino alle h 24,00.
Se uno o più risultati non saranno scritti entro questo termine le gare incriminate termineranno col punteggio di 0-3 a tavolino per entrambe le squadre che si affrontavano, con punteggio di 60 a tavolino per entrambi.

                     

12) FORMAZIONI CONSENTITE: TITOLARI E PANCHINA

La formazione del Fantacalcio è composta da 11 titolari così suddivisi:

  • 1 portiere
  • min 3 – max 5 difensori
  • min 1 – max 5 centrocampisti
  • min 0 – max 4 trequartisti
  • min 1 – max 3 attaccanti

I moduli consentiti sono:

  1. classici, senza trequartista: 3-5-2 ; 3-4-3 ; 4-5-1 ; 4-4-2 ; 4-3-3 ; 5-4-1 ; 5-3-2
  2. con trequartista: 3-4-2-1 ; 3-4-1-2 ; 3-5-1-1 ; 4-1-4-1 ; 4-2-3-1 ; 4-3-1-2 ; 4-3-2-1 ; 4-4-1-1 ; 5-3-1-1


In panchina vengono inseriti i restanti 14 elementi della rosa: l’ordine con cui essi saranno inseriti, ruolo per ruolo, sarà vincolante per il possibile ingresso in campo, come spiegato meglio fra poche righe. 

Sono consentite al più 3 sostituzioni, ma solo se i titolari sono s.v.

Il criterio è quello di prendere per primi i sostituti dello stesso ruolo del giocatore senza voto,in ordine di scrittura(es. prima il 1°difensore in panchina,poi il 2°) ed eventualmente,sempre in ordine di scrittura,utilizzare un sostituto di un altro ruolo qualsiasi,a meno che ciò non comporti uno schema di gioco non valido(es. se il modulo è  3-5-2,un difensore è s.v. e i difensori panchinari lo stesso allora non può essere sostituito da nessun altro e quindi questa squadra resta con un uomo in meno perché con 2 soli difensori).  


13) GRIGLIA PUNTEGGI-GOL         

PUNTEGGIO

N ° GOL

0 – 65,5

0

66 – 71,5

1

72 – 77,5

2

78 – 83,5

3

84 – 89,5

4

90 – 95,5

5

96 – 101,5

6

102 – 107,5

7

e così via…


14) IL MODIFICATORE DELLA DIFESA

Se si schierano almeno 4 difensori in squadra viene calcolata la media M dei voti in pagella(ossia senza bonus –  malus) del portiere e dei 3 migliori difensori. In base alla media, la squadra ottiene uno o più punti bonus, detti "modificatore della difesa", che si va ad aggiungere al punteggio totale:

             1.      M < 6                          non si ottiene nessun bonus difesa

             2.      M = 6                          si aggiunge 1 punto di bonus difesa al punteggio di giornata

             3.      6 < M <= 6,25              si aggiungono 2 punto di bonus difesa al punteggio di giornata

             4.      6,25 < M <= 6,5           si aggiungono 3 punti di bonus al punteggio di giornata

             5.      6,5 < M <= 6,75           si aggiungono 4 punti di bonus al punteggio di giornata

             6.      6,75 < M <= 7              si aggiungono 5 punti di bonus al punteggio di giornata

             7.      M >7                            si aggiungono 6 punti di bonus al punteggio di giornata

 

15) BONUS - MALUS

             

BONUS

  • +3 per ogni gol segnato dai calciatori con il ruolo di attaccante
  • +3,5 per ogni gol segnato dai calciatori con il ruolo di trequartista
  • +4 per ogni gol segnato dai calciatori con il ruolo di centrocampista
  • +4,5 per ogni gol segnato dai calciatori con il ruolo di difensore
  • +5 per ogni gol segnato dai calciatori con il ruolo di portiere
  • + 1 punto per ogni assist servito
  • + 3 punti per ogni rigore parato

 

MALUS

  • ammonizione: -0.5
  • espulsione: -1
  • gol subito: -1
  • autogol portiere: -1
  • autogol non portiere: -2
  • rigore fallito: -3

 

 

COPPA ITALIA

16) Le 5 giornate sorteggiate vengono utilizzate per lo svolgimento della Coppa Italia.
Al termine del girone d’andata del campionato reale vengono decisi gli accoppiamenti per i quarti di finale andata e ritorno: il 1° incontrerà l’8°, il 2° il 7°, il 3° il 6° e il 4° il 5°, con gare di ritorno giocate in casa della squadra meglio piazzata.
Le vincenti dei quarti approdano alle semifinali andata e ritorno, anche qui la gara di ritorno viene giocata in casa della squadra meglio piazzata. Le semifinali vengono giocate secondo i seguenti accoppiamenti: 1°-8° vs 4°-5°; 2°-7° vs 3°-6°.
La finalissima si terrà in campo neutro, così come la finale 3° posto, che serve solo per la gloria. 
Il vincitore della Coppa Italia vincerà una coppetta pagata con i soldi degli altri 7 concorrenti (orientativamente 2,50 € a testa).

17) In caso di arrivo a pari gol sommando andata e ritorno tra due squadre in Coppa Italia (QUARTI DI FINALE, SEMIFINALI), il passaggio del turno sarà deciso esaminando nell’ordine i seguenti criteri:

  1. n° gol segnati in trasferta
  2. somma punteggi andata e ritorno
  3. n° punti in classifica di campionato al termine del girone di andata di campionato reale
  4. punteggio più alto mai realizzato nel corso della stagione
  5. n° fantamilioni al termine del girone di andata del campionato reale
  6. sorteggio

17bis) In caso di arrivo a pari punteggio tra due squadre in Coppa Italia (FINALI), il vincitore della finale sarà deciso esaminando nell’ordine i seguenti criteri:

  1. minor numero di insufficienze negli 11 voti (non Fantavoti!!!)
  2. voto più alto fra gli 11 titolari (non Fantavoto!!!)
  3. n° giocatori con voto più alto
  4. n° punti in classifica di campionato al momento del turno della Coppa Italia
  5. n° fantamilioni al momento del turno della Coppa Italia
  6. sorteggio

 

NORME SULLA LEGALITA’

18) Non è possibile riproporre regole che sono già state proposte e bocciate in una precedente occasione.

Albo d'oro

Stagione 2017/2018: Luca Maura
Stagione 2016/2017: Filippo Ceglia

Stagione 2015/2016: Simone Gasperini
Stagione 2014/2015: Riccardo Tistarelli
Stagione 2013/2014: Alberto Marinari
Stagione 2012/2013: Riccardo Tistarelli
Stagione 2011/2012: Luca Maura
Stagione 2010/2011: Filippo Ceglia
Stagione 2009/2010: Simone Gasperini
Stagione 2008/2009: Simone Gasperini
Stagione 2007/2008: Filippo Ceglia
Stagione 2006/2007: Riccardo Tistarelli
Stagione 2005/2006: Alessio Germani
Stagione 2004/2005: Alberto Marinari
Stagione 2003/2004: Alberto Marinari
Stagione 2002/2003: Alberto Marinari

Login Form